Crohn Club Forum


Torna indietro   Crohn Club Forum > Noi, Malati di Crohn e Colite Ulcerosa > Prime Domande

Prime Domande Dopo essersi presentati, se indecisi su dove scrivere, i malati di Crohn, Colite Ulcerosa o Colite Indeterminata possono porre le prime domande in questa sezione. Le "Presentazioni" dei nuovi iscritti che contengono domande saranno spostate in questa sezione e lo Staff probabilmente dovrà modificarne il titolo.

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 06-06-08, 09:41   #1
Giostil
Socio Junior
 
Data registrazione: 28-04-08
Località: Torino
Messaggi: 32
Predefinito Sport dopo intervento chirurgico

Come ho gia' detto nella mia presentazione nel mese di luglio dovranno asportarmi circa 45 cm di intestino.
Chi di voi ha subito un intervento di questo tipo dopo quanto tempo è riuscito a ristabilirsi completamente per fare un attivita' sportiva?
La cicatrice sara' molto evidente?
E' una cosa secondaria ma andare in palestra mi piace moltissimo, mi fa stare bene e l'idea di dover sospendere per mesi e mesi, sigh, e poi sara' dura ricominciare.
Forse Nadi che è una professionista del settore sapra' tranquilizzarmi al riguardo.
Meglio iniziare con calma, tipo cyclette e qualche attrezzo prima di poter riprendere Aikido che è un'arte marziale, e quindi vuol dire fare cadute anche se i muscoli addominali non vengono sollecitati piu' di tanto?
Insomma, dopo quanti mesi dall'intervento voi avete ripreso la vostra attivita' sportiva?
Giostil non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 06-06-08, 10:12   #2
Francesco_to
Socio Top Poster
 
Data registrazione: 02-11-05
Messaggi: 2.372
Predefinito

Se il tuo intervento sarà fatto nella maniera classica la cicatrice sarà circa di 20 cm. Quando si subisce una operazione del genere viene incisa la cute, la sotto cute e la fascia muscolare addominale. A partire dall' immediato post-intervento dovrai portare una fascia elastica ogni qualvolta sarai in piedi, (a me 45 giorni dopo la resezione e 60 gg dopo la ricanalizzazione) per quanto tempo ti verrà detto sul momento in base a cosa è stato fatto durante l'intervento.
Durante la convalescenza bisogna evitare il più possibile sforzi addominali, sollevamento di pesi e traumi e/o colpi. La motivazione? Per prima cosa per far si che le anastomosi che ti saranno fatte, si possano cicatrizzare a regola d'arte in primis, e poi per evitare che ci possa essere un cedimento delle stesse, che potrebbero portare spiacevoli conseguenze. Secondo motivo: per poter accedere alla cavità addominale, dovranno incidere dei muscoli, quindi occorre che anche essi si possano cicatrizzare al meglio (a me dissero che occorrono circa 3 mesi per far si che tutto torni alla normalità) ma per questo lo capirai da solo quando sarà arrivato il momento, sarà il tuo corpo a comunicartelo.
Una volta che sarai tornato alla normalità ti consiglio di evitare sforzi addominali, quindi sollevamento di pesi. etc etc.
Appena tornato a casa potrai, quando e se te la sentirai, iniziare a fare della camminate, e anche della cyclette, ma senza sforzare. Per quanto riguarda la tempistica per un ritorno all' attività agonistica... beh, credo che solo il tuo GE e il chirurgo possa darti la giusta risposta. In bocca al lupo.
Francesco_to non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 06-06-08, 18:14   #3
nadi
Reporter
 
L'avatar di nadi
 
Data registrazione: 15-09-05
Località: Moneglia
Messaggi: 478
Predefinito

Ciao! Credo che Francesco ti abbia illuminato piuttosto chiaramente su tutto.

Di certo è abbastanza personale, dipende soprattutto dalla risposta del tuo organismo, come ha scritto Fra.
E sono anche d'accordo con lui sul fatto di evitare, almeno per qualche mese, di fare pesi o addominali. Prediligi delle belle camminate e dello stretching.

In base alla mia esperienza (mi hanno asportato tutto il colon), ti posso dire che, dopo le dimissioni dal lungo ricovero ospedaliero, ho cominciato a fare passeggiate. All'inizio, siccome ero molto debole, camminavo lentamente per dieci minuti e mi sedevo, ogni giorno sempre di più, fino a riuscire a camminare bene senza sedermi. A me comunque non hanno fatto mettere la fascia elastica nonostante la brutta operazione, forse perchè ero troppo magra, ma non so. Comunque, oltre alle camminate, dopo due mesi dall'uscita dall'ospedale, sono andata in palestra da una collega e ho iniziato a fare stretching con lei (da allieva). Dopo qualche lezione di stretching ho provato ginnastica dolce. Il mese dopo ho cominciato, stando un pò attenta, a fare quasi tutta l'attività sportiva che ho sempre fatto, ovviamente sempre da allieva. Mi sentivo bene e non ho mai avuto problemi. Il mese di ottobre ho cominciato ad insegnare.

Tu ascolta il tuo corpo, l'importante è cominciare a fare tutto gradatamente, senza sforzarsi. Non devi avere fretta, aspetta di riprendere le forze e vedrai che andrà tutto bene.
Al più presto ritornerai a praticare la tua fantastica attività migliore di prima!
nadi non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 07-06-08, 00:25   #4
andrea.f
Visitatore
 
Data registrazione: 05-11-07
Messaggi: 26
Predefinito

Ciao Giostil! Francesco è stato veramente molto esaustivo e non ci sarebbe altro da aggiungere. Sperando di esserti utile, riporto cmq la mia recente esperenza: il 5 marzo subisco emicolectomia dx allargata (ileotrasversostomia latero-laterale), mi vengono asportati cioè l’ultima ansa ileale, valvola ileocecale, cieco, ascendente e parte del trasverso. Il tutto in laparotomia. Cinquanta giorni dopo l'intervento il chirurgo mi ha dato il via libera per nuoto, corsa leggera in piano o bicicletta. A due mesi dall'intervento avevo ripreso perfettamente la vita di tutti i giorni, con buona efficienza sul lavoro. A settembre dovrei poter riprendere l'attività sportiva. Non voglio dire che affrontare interventi di questo tipo sia una cosa da niente, ma seguendo attentamente i consigli e le indicazioni dei medici che ci seguono credo si possa tornare quasi alla normalità, o almeno così mi illudo che sia.
Per qualsiasi chiarimento, confronto o curiosità sono a tua disposizione. In bocca al lupo
andrea.f non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 07-06-08, 07:43   #5
stecchita
Socio ◊◊◊
 
L'avatar di stecchita
 
Data registrazione: 07-03-06
Località: Torino
Messaggi: 371
Predefinito

Ciao Giostil,
tutti ti hanno ampiamente spiegato comportarti dopo l'intervento per quanto riguarda l'attività sportiva, non aggiungo altro. Invece per quanto riguarda la fascia elastica mi permetto di dirti di non avere fretta di toglierla, io la portavo anche di notte, e l'ho indossata per 3 mesi, usala anche quando inizia fare sport dove è possibile, Per le cicatrici invece,appena sono cicatrizzate (quando si tolgono le crosticine) puoi utilizzare dei cerotti al silicone, sesei interessato ti do poi l nome, sii trovano in farmacia, servno per evitare che la cicatrice inspessisca e si formi il cheloide, si portano 24 su 24, non danno alcun fastidio, e quando iniziano a perdere aderenza si cambiano, 10/15 gg, L'unico problema è che sono un po' cari.
stecchita non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 07-06-08, 11:02   #6
Giostil
Socio Junior
 
Data registrazione: 28-04-08
Località: Torino
Messaggi: 32
Predefinito

Grazie mille a tutti, siete stati rassicuranti ed esaustivi.

Credo che l'intervento sara' di tipo tradizionale e non in laparatomia.
Leggo che avete fatto degli interventi chirurgici molto importanti, i miei 45 cm sono niente al confronto.

Insomma, se tutto va bene per Natale 2008 riprendo l'aikido.

Ciao e grazie.
Giostil non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 07-06-08, 12:27   #7
nadi
Reporter
 
L'avatar di nadi
 
Data registrazione: 15-09-05
Località: Moneglia
Messaggi: 478
Predefinito

Non ti ho scritto quando sono stata operata... l'intervento è stato all'inizio di aprile e sono uscita dall'ospedale a metà maggio. Per cui ad ottobre ero piuttosto in forma.
nadi non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 24-07-08, 15:08   #8
pippo.rml
Occasionale
 
Data registrazione: 23-07-08
Località: tolentino(mc)
Messaggi: 3
Predefinito

Ho subito 2 interventi ed in entrambi i casi ho iniziato ad allenarmi (portiere di calcetto) ed a lavorare in cantiere edile, circa 45 giorni dopo l'intervento, in maniera graduale e attenta.
Dipende comunque, dalla rapidità di cicatrizzazione e come hanno già detto capirai quando sarà il momento, non avere fretta con calma ripartirai.
pippo.rml non è connesso   Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Disattivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 18:05.


Powered by vBulletin® versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright©2005-2014, www.crohnclub.it - Tutti i diritti riservati.