Crohn Club Forum


Torna indietro   Crohn Club Forum > Noi, Malati di Crohn e Colite Ulcerosa > Alimentazione

Alimentazione Tutto ciò che riguarda la nostra alimentazione. Anche i peccati di gola.

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 12-07-12, 12:07   #1
violavale
Occasionale
 
Data registrazione: 09-07-12
Messaggi: 8
Predefinito Voglio una dieta!

Ciao a tutti gli amici del forum, questo è il primo vero post che scrivo, (a parte la presentazione inizale) e sono abbastanza emozionata.

La mia "richiesta" è semplice, voglio una dieta! Ma non per ingrassare o dimagrire, ma per star bene! Richiesta un pò "assurda", visto che per ognuno di noi è a sè!

Cerco, di spiegarmi un attimino meglio: sono tornata da poco dalla "villeggiatura" di una settimana al Sant'Orsola di Bologna, devo dire che non è stata proprio piacevolissima, ma ha avuto i suoi lati molto positivi, quindi son felice!
Il mio Dott mi ha consigliato di mangiare 5 volte al giorno e poco... va bene,ma, cosa vuol dire poco! Un piatto di pasta, quanti grammi nè posso mangiare? Un petto di pollo (porello) quanti grammi nè posso mangiare!Ho capito che non posso fare un pasto "normale", ma almeno sapere la quantità di cibo che posso ingerire! Lui si è limitato solo a dirmi, niente abbuffata e 5 pasti al giorno. Io di pasti ne faccio anche 6 e 7 al giorno, sempre molto poco, un pacco di crackers, un centrifugato di macedonia, due fette di pane con salmone o prosciutto crudo o cotto o tacchino (a volte anche la mayonese), un pò di ricottina, 5 fette biscottate con marmellata e burro, questi sono i miei spuntini; a volte mi mangio anche la banana (sono dipendente dalle banane) come spuntini mi possono andare anche bene; ma i pasti principali almeno il pranzo e la cena, la vorrei pesata in modo da regolarmi, perchè ogni volta che mi siedo a tavola per la cena o il pranzo, ehm vado in cattura e tendo a mangiare poco, ma dopo un'ora ho di nuovo fame!
Ieri dopo un'ora dalla cena, il mio stomaco ha iniziato brontolare e chiedere cibo, l'ho azzittito con crackers e purea di mele-banana, sennò davo ti testa ed in più mi son dovuta fare un the verde caldo, per rilassare lo stomachino ed il mio amato pancino.
Qualcuno di voi mi può "aiutare" ?
violavale non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 12-07-12, 16:05   #2
CatOnTheMoon
Tutor
 
L'avatar di CatOnTheMoon
 
Data registrazione: 09-03-11
Località: Milano
Messaggi: 234
Predefinito

Ciao, non capisco però perchè tu non possa fare dei pasti "normali".
A parte gli alimenti che evito per via della RCU, io continuo ad alimentarmi esattamente come prima. Mica mi metto a pesare questo o quello per via dell'intestino.
Hai dei motivi particolari che ti spingono ad un'alimentazione fatta di 6/7 mini pasti al giorno?
CatOnTheMoon non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 12-07-12, 17:02   #3
silvia87
Reporter
 
L'avatar di silvia87
 
Data registrazione: 12-06-08
Messaggi: 248
Predefinito

Ciao, per le nostre patologie non esiste una dieta che va bene per tutti.
Ognuno deve trovare i cibi che gli fanno bene ed evitare o quanto meno limitare tutti gli altri.
Dipende molto anche se sei in fase attiva o no, personalmente se sto bene non mi privo quasi di nulla (a parte il latte) e non mi sono mai messa a pesare i grammi di pasta o un petto di pollo.
Certo che puoi fare pasti "normali", per le quantità vale la regola del buon senso. Le abbuffate non fanno assolutamente bene, ma un pacchetto di cracker è poco per essere considerato un pasto.
Se vuoi essere precisa, consiglierei un nutrizionista, il quale però deve essere informato della tua condizione. Personalmente credo comunque che sia meglio che prima tu riesca a capire autonomamente cosa ti fa bene e cosa no.
silvia87 non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 12-07-12, 17:58   #4
violavale
Occasionale
 
Data registrazione: 09-07-12
Messaggi: 8
Predefinito

Ciao ad entrambi, vi spiego devo fare dei piccoli pasti, perchè ho dei tratti dell'intestino un pò rimpiccioliti (il termine tecnico non me lo ricordo), e quindi devo ingerire poche quantità di cibo in modo che passi tutto ed in maniera molto tranquilla. Al momento stò facendo la cura con Entocir o Rafton (dipende cosa trovo in farmacia,dato che sono difficile da trovare, ma dei due preferisco il primo!) e Azatioprina più un gastroprotettore... e sono molto contenta dei risultati! Però il dott fino alla prossima visita dice che posso mangiare tutto quello che voglio a parte verdura a foglia e frutta intera, per il resto ho carta bianca. Però ero più contenta e mi sembrava più facile sapere più o meno quanta pasta potrei mangiare (30 gr, 50gr) anche per gli altri alimenti, esempio, potrei mangiare 3 fette di prosciutto cotto con il pane, e se poi son troppe o sono poche? E' la quantità che mi interessa sapere. Adesso proverò a sentire un nutrizionista, giusto così per sapere esattamente la quantità.
Grazie.
Un abbraccio.
Ps io ho il Crohn.
violavale non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 12-07-12, 21:11   #5
Silvia90
Reporter
 
L'avatar di Silvia90
 
Data registrazione: 12-06-12
Località: Parma
Messaggi: 108
Predefinito

Ciao, anche a me la mia dottoressa ha consigliato di fare pasti piccoli e numerosi durante la giornata, ma sinceramente non mi ha spiegato molto il motivo.
Penso sia dovuto, appunto, ad un fatto metabolico. Dovendo evitare le abbuffate (e di conseguenza moderare molto la quantità di cibo per via della malattia), ci aiuta a placare la fame durante la giornata, e ti posso capire perchè anche io faccio fatica a controllarla.
Guarda, io mangio cinque volte al giorno. Una colazione semplice, tipo latte di soia, thè caldo con qualche fetta biscottata e marmellata; oppure del pane, sempre con la marmellata ma poca perchè fermenta se eccessiva.
Per le dieci mangio un pezzo di pane col prosciutto cotto o crudo, e per pranzo decido se puntare su un semplice piatto di pasta con qualche verdura non irritante, oppure della carne magra sempre accompagnata da poca verdura e qualche fettina di frutta.
Per merenda mangio in genere sempre prosciutto, craker o carboidrati per tirarmi su le forze; e per cena, quello che in genere ho scartato per pranzo.
Sempre piccole quantità, perchè se mangio troppo mi si gonfia la pancia ed ho fastidio.


Anche prima di andare a letto un morso lo dò sempre a qualcosa, perchè prendendo il Cortisone la fame sale moltissimo e controllarla è davvero difficile a 22 anni. Anche a me è stato diagnosticato il Crohn, e per il momento sono in remissione. Nel senso che bene o male mangio di tutto moderatamente, ma evito appunto latte e latticini se posso. L'unico formaggio che mi concedo è il grana e un po' di mozzarella nella pizza ogni tanto. E' quasi un mese che mangio " tanto " ed ho preso solo 1 kg su 10 che ne ho persi.

Ma come ti hanno detto altri, purtroppo non esiste una dieta specifica per tutti: quello che fa bene a me, può far bene a te.

Un abbraccio e saluto!
Silvia90 non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 13-07-12, 10:51   #6
yuna79
Reporter
 
L'avatar di yuna79
 
Data registrazione: 01-05-10
Messaggi: 1.028
Predefinito

Il fatto che tu abbia delle stenosi (i restringimenti di cui non ti veniva il nome tecnico) ti impone, ahimè, di mangiare "poco" ma spesso. Di qui i 6 pasti al giorno. Ora sugli spuntini niente da dire, se li tolleri tutti, già a me la ricotta mi stenderebbe in un attimo. I pasti principali li puoi fare regolarmente. Unica accortezza forse quella di mangiare o il primo o la pietanza con il tuo contorno.
Non fissarti sulle pesate per carità! 30 gr di pasta sono da super dieta dimagrante, ma scherzi?
Nessuno di noi pesa quel che mangia per via delle stenosi. Ora se ti mangi il tuo bel piatto di pasta/riso magari non mangiarti pure la fettina con le patate e il pane! Se mangi una, lascia l'altra per la cena.
Non esagerare nelle quantità, nel senso di non abbuffarti, 2 etti di pasta forse sono troppi per un intestino stenotico.
Il fatto che tu abbia stenosi crea appunto problemi di passaggio del cibo digerito, quindi, se tu mangi troppo, avrai problemi. Ma una normoporzione di pasta, o due fettine di petto di pollo non ti uccideranno.
Devi nutrirti il più possibile adeguatamente perchè queste malattie già portano via un sacco di peso quando sono attive e, come diceva Silvia, riprenderlo è un'impresa, se ti metti pure a mangiare come facessi la dieta dimagrante, dove finiamo?
Ascolta io consultai un nutrizionista ma perchè ero arrivata a 48 kg e avevo grossi scompensi nutrizionali, non per farmi dare la pesata agli alimenti. Potevo mangiare normali quantità di cibo, da buon senso, e quando mangiavo il secondo dovevo assolutamente ricordare di mangiare il mio panino.
Vivi serena, se hai fame mangia, ricorda il buon senso di non abbuffarti. E' buona norma, anche per chi è sano, alzarsi da tavola non completamente sazio, lo sapevi?
Ecco perchè il gastro non ti ha pesato nulla, perchè vuole tu mangi con buon senso e non con quantità da dieta.
Non vivere con la paura che mangiare un normale piatto di pasta ti farà star male, questo si che è deletereo!
__________________
yuna
yuna79 non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 14-07-12, 19:13   #7
violavale
Occasionale
 
Data registrazione: 09-07-12
Messaggi: 8
Predefinito

Grazie Yuna, io mangio, eccome se mangio!
E non mi faccio alcun tipo di paranoie, adesso ho capito che un normale piatto di pasta lo posso mangiare tranquillamente. L'altro ieri mi son mangiata un piatto di carbonara, ed era (ahimè per il povero maialino)buono, ed è andato tutto ok!

Per quanto mi riguarda mangiare tante volte al giorno mi piace, e già lo facevo prima che iniziassi la cura; solo che io son rimasta standard, il mio peso è sempre quello; però in compenso mi sento forte, ovvio che devo comunque mangiare ogni 3 ore sennò mi spengo. Qualsiasi cosa che mangio dopo poco lo brucio, sono una ragazza molto attiva, non mi fermo mai, a parte la sera, quando mi rilasso sul divano; quindi probabile, che non metto su chili anche per questo.
Tutti mi dicono che son magra, ma io mi sento forte, mi sento con la voglia di fare, di muovermi, bho, la felicità mi pervade, sarò matta!?

Grazie a tutti, questo forum mi piace parecchio.
Un abbraccio e grazie ancora.
violavale non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 18-07-12, 17:46   #8
Laura79
Tutor
 
L'avatar di Laura79
 
Data registrazione: 02-03-12
Località: Roma
Messaggi: 238
Predefinito

Quanto ho cercato una dieta fissa anch'io, ma poi ho capito che nessuno più di noi stessi sa cosa e quanto può mangiare, e purtroppo neanche vale sempre come regola, visto che quello che non ci fa male oggi non è detto che non ci faccia male domani. E' molto difficile gestire l'alimentazione con questa malattia, ma se non vogliamo diventare anoressici dobbiamo assolutamente cercare dei compromessi e fare pace col cibo, altrimenti non facciamo che aggiungere altri disturbi al nostro, già abbastanza importante, problema.
Laura79 non è connesso   Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Disattivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 14:31.


Powered by vBulletin® versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright©2005-2014, www.crohnclub.it - Tutti i diritti riservati.